I nostri amici produttori: Frantoio Gallotti (Lazio)

Published : 02/08/2017 14:32:48
Categories : News

Il Frantoio Gallotti nasce a Tivoli, in provincia di Roma, nel 1903, dalla volontà imprenditoriale di Carolina Lattanzi che tramutò abilmente un’azienda agricola a carattere familiare in una realtà fiorente divenuta capofila di settore come frantoio olearico conto terzi, come produttore e come commercio di olio extravergine di oliva. Dagli inizi del 1900 ad oggi, l’azienda ha subito mutamenti qualitativi e tecnologici all’insegna della tradizione e mantenendo una conduzione sempre affidata ai diretti discendenti di famiglia, nella volontà di garantire continuità etica e professionale e nel 2000 si giunge all’odierno proprietario Alfredo Gallotti, il diretto nipote Daniele Gallotti.

Attualmente l’azienda agricola si estende per 130 ettari di cui 75 di oliveti, 3 di frutteti e orti, 2 di vigneti, 50 di seminativo, sul territorio di Tivoli su colline esposte a sud la cui altezza varia dai 300 ai 600 mt che godono di un eccezionale microclima sempre mite, ventilato e poco umido.

Convinto che l’impegno per l’elevata qualità sia valida garanzia per la vita dell’azienda, Daniele Gallotti la dirige ricordando gli insegnamenti del nonno e cosi il livello tecnologico raggiunto del frantoio è il frutto di una saggezza maturata attraverso esperienza, tradizione e continua ricerca di qualità:

“Cercando di offrire il massimo alla nostra stimata clientela produciamo olio extravergine utilizzando particolari attenzioni alla raccolta e alla molitura delle olive, fasi queste delicatissime in quanto essenziali per un prodotto di elevato livello, la raccolta delle olive inizia ad ottobre, periodo questo in cui l'oliva e' ancora verde o ad inizio maturazione e per questo ricca di sostanze antiossidanti che conferiscono all'olio bassa acidità e maggiori proprietà benefiche per il nostro organismo.

La molitura avviene a freddo ed entro le 12 ore dalla raccolta, le olive vengono quindi frante fresche e ciò conferisce all'olio quei sentori coinvolgenti erbacei e freschi.

L'olio extravergine ottenuto viene stoccato in silos d'acciaio ermeticamente chiusi ed in locali climatizzati non permettendo cosi scambi con l'aria con conseguente ossidazione del prodotto,contaminazioni con odori o polveri o luce, sbalzi termici.

Il Nostro Olio Extravergine quindi si presenta con un colore dorato-verde, profumo intenso, erbaceo, fragrante, fresco e penetrante che ricorda l’oliva fresca molita immediatamente dopo la raccolta. Al palato e' un fruttato medio con una buona struttura,una leggera vena amarognola ed un discreto pizzicolio alla gola, che denota la genuinità del prodotto. Perfetta la corrispondenza aromatica tra naso e bocca.

È un extravergine a bassa acidità (0,25 ol %), indice questo che mostra la percentuale di acido oleico contenuto nell’olio ed è il principale indicatore di qualità; si ricorda infatti che il valore massimo consentito per un extravergine è 0,80 ol %.

Altro indicatore da prendere in considerazione è il basso numero di perossidi (10,50 mEO/Kg), valore questo che denota un’ottima qualità e ottimo stato di conservazione, è indicatore dello stato di ossidazione di un grasso alimentare; un numero di perossidi inferiore ai 20,00 mEO/Kg caratterizza un olio di elevata qualità.

Nel complesso si dimostra un olio fresco, armonico, leggermente pastoso, intenso e fruttato."

 

Hanno scelto l’olio extravergine di oliva del frantoio Gallotti, ristoranti e delicatessen di alto livello come:

  • Il Gourmet Corner a Porto Cervo in Costa Smeralda (Sardegna, Italia)
  • L’Albereta Relais et Châteaux a Grumi (Lazio, Italia)
  • Hotel Majestic 5 * a Roma (Lazio, Italia)
  • Ristorante Al Ceppo a Roma (Lazio, Italia)
  • Delicatessen Rimessa Roscioli a Roma (Lazio, Italia)
  • Ristorante La Perla a Graz (Austria)

Share this content

Add a comment

 (with http://)